Coda: la Vita raccontata dalla Morte

“Ora.”
“Di più!”
“Ora.”
“Di più!”
La Vita che chiama ingordamente altra vita, in una conversazione molto singolare: quella con la Morte.

Era da un po’ che non mi imbattevo in un corto che mi lasciava così meravigliata. “Coda”, firmato da Alan Holly e Rory Byrne per And Maps and Plans e nominato agli Annie Awards mi ha davvero tenuta col fiato sospeso fino all’ultimo fotogramma.

La Morte come unico e vero narratore onnisciente, ma anche compagna di viaggio nel percorso della Vita. Mi piace particolarmente la scena in cui i due protagonisti sono seduti sulla panchina e fra loro nasce un dialogo ben prima che uno dei due parli.

Decisamente consigliata la modalità a tutto schermo. Buona visione!

Coda from and maps and plans on Vimeo.

data-mobile="1"
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

Guida alle tavolette grafiche – Parte II: La scelta e l'acquisto

Next Article

Cinque grandi donne dell'animazione: Gobelins le racconta così

Related Posts