Varie
Asterisk 12 motivi per cui sarebbe meglio non uscire con i disegnatori
09/10/2015 Morena Forza in Varie / 5 responses

Stasera ho trovato questo articolo davvero spassoso in cui mi sono identificata quasi al cento per cento: 30 motivi per cui sarebbe meglio non uscire con  un graphic designer.

Naturalmente, le analogie con i disegnatori sono innumerevoli.
Ma ci sono aspetti specifici che ho deciso di elencare.

Ispirata dall’articolo di Antonio Filigno, ne ho stilati almeno 12. Sapete elencarne altri 18 per metterci in pari coi graphic designer? ;-)

Katrin Rodegast

 

12 motivi per cui sarebbe meglio non uscire con i disegnatori

  1. In viaggio, vi faranno attendere interminabili minuti mentre fotografano in macro le texture di mattoni, staccionate, prati, calcinacci e qualunque altra cosa attiri al loro attenzione e possa essere utilizzato in Photoshop o come reference.
  2. Potreste pensare che vi stiano fissando con amore, ma in realtà stanno solo osservando il panneggio della vostra giacca, o il sole che si riflette sui vostri capelli creando sfumature goduriose. Ne traggono un piacere quasi fisico. E, in quel momento, siete un mero oggetto di studio.
  3. Fate pace col fatto che il loro PC è probabilmente pieno di nudi maschili e femminili.
  4. Potrebbero perdersi interamente la trama del film che andate a vedere assieme, se la fotografia è troppo bella.
  5. Rimangono disturbati dalla bruttezza di locandine, flyer, insegne e manifesti. E ci terranno a farvelo sapere.
  6. Non è possibile visitare una libreria per meno di tre ore con un illustratore. Ogni tentativo di trascinamento verrà eluso. Non è possibile visitare un colorificio o un Brico/Leroy Merlin prendendo l’uscita senza acquisti.
  7. Un giorno vi sveglierete e scoprirete che hanno ricolorato le cornici in soggiorno, i mobili della cucina, e affrescato un muro, così perché “L’ambiente non mi ispirava più” o “Questa casa non mi rifletteva più.”
  8. Non azzardatevi a riordinare i loro angoli di lavoro al posto loro. Tutto è esattamente dove deve essere e incursioni indesiderate potrebbero essere lavate nel sangue.
  9. Levatevi dalla mente l’idea di regalare loro l’agendina della banca perché “Può sempre servire”. Le agendine della banca e i calendari aziendali sono la cosa più triste del creato agli occhi degli illustratori. Non le vogliono nemmeno in giro per casa perché sono brutte e disturbano la vista.
  10. Vi piacerebbe ricevere apprezzamenti normali? Con gli illustratori, “normali” potrebbe significare esclamazioni come “Che bell’angolo spalla-gomito che hai, amore.”  o “Mi piace la morbidezza della linea della tua mandibola.”
  11. Per loro, i colori hanno dei nomi ben precisi. Quello non è viola, è vinaccia: ha una percentuale maggiore di rosso che di blu. E quello non è verde, ma color petrolio. Abituatevi alle precisazioni.
  12. Cadono periodicamente in crisi. “Chi sono? Dove sto andando? E soprattutto, questo disegno si vede che è mio?”

 

Avvisiamo il mondo su Twitter perché sappia che siamo matti da legare. Ma imprescindibili, ovviamente!

 

Condividi su:

Commenti

commenti

Separator

5 comments on “12 motivi per cui sarebbe meglio non uscire con i disegnatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.