Varie
Asterisk I colori sono tutto e il film colorist lo sa
11/03/2015 Morena Forza in Varie / No comments


Color Reel – The House On Pine Street from GradeKC on Vimeo.

Oggi mi è capitato sott’occhio questo video in cui scopro per la prima volta l’esistenza di una professione chiamata “film colorist”.  Chi l’avrebbe mai detto?
Sapevo, naturalmente, che i film così come sono vengono modificati nelle tonalità, solo che non avevo idea di come si chiamasse questa professione e, soprattutto, che ci fosse una posizione professionale dedicata esclusivamente a questo. Quanto vorrei avere il doppio delle ore giornaliere per imparare più cose!

E’ affascinante osservare come le atmosfere cambiano al mutare dei contrasti, dei caldi e dei freddi, della luminosità e con esse tutto il significato della scena. Infatti, se si prova a guardare ogni singola scena senza contestualizzarla al film si potrebbero immaginare tantissimi altri contesti narrativi con un mood sempre diverso e quindi, praticamente, storie sempre nuove.
Mi sembra un ottimo spunto per chi vuole studiare la resa emotiva di una scena in un fumetto o in una tavola illustrata; del resto il cinema è sempre una grande ispirazione e costituisce spesso un esempio di scelte che funzionano in campo compositivo (pensiamo solo a Kubrick o a Anderson) a livello cromatico, per i costumi, per le pose.
Sì, vorrei davvero il doppio delle ore per guardare più film e imparare più cose. Per leggere più libri e più fumetti, per sperimentare più cose nuove. Che bello sarebbe!

Condividi su:

Commenti

commenti

Separator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.