La bellezza di ogni universo

Stamattina sul profilo facebook di un illustratore argentino ho trovato un link che recitava “Un padre fotografa l’universo del suo figlioletto autistico”.
L’immagine che ha attirato subito la mia attenzione è stata questa:

 

Ho deciso che mi sarei subito immersa nella ricerca di altre fotografie di Timothy Archibald, così si chiama il fotografo.
Probabilimente alcuni di voi, soprattutto se seguono la fotografia e i media in generale (ammetto di non seguire molto i quotidiani, mi tengo volutamente alla larga dalle notizie di cronaca nera, finendo così per perdermi anche il resto) hanno già visto tempo fa questi scatti.

Per me erano nuovi e mi hanno colpita, sono rimasta sospesa in una sorta di ovattatura a occhi e orecchie, un po’ come capita quando si immerge il viso nella vasca da bagno piena di acqua calda.

 

Mi ha entusiasmata e meravigliata come questo padre è riuscito a capire che anche suo figlio, nel suo autismo, vive un universo di bellezza in un modo tutto suo.
Lo sguardo di chi vede la scena resta esterno, io ho sentito quasi un desiderio di capire cos’è guardare dentro un imbuto.

 

Vi starete chiedendo “E questo cosa c’entra con la tematica del blog?”
Per me molto, perché il dono di vedere la bellezza nelle piccole cose non è un talento di tutti, men che meno riuscire a far vedere quella bellezza agli altri.
Degas diceva:
“L’Arte non è ciò che vedi tu, ma ciò che consenti agli altri di vedere.”

In un’intervista al Time, Timothy Archibald ha spiegato “Anche se la diagnosi (di autismo) mi diede le parole per capire meglio mio figlio, non si portò via il mistero e il bisogno di trovare un ponte emozionale verso di lui.”

 

Echolilia – Timothy Archibald

Ti potrebbero interessare:

Commenti

commenti

    1. Anonimo 18 maggio 2013
    2. Sara Elena Meloni 18 maggio 2013
    3. Anne Karen Rasch 18 maggio 2013
    4. Maddalena Sodo 18 maggio 2013
    5. francesca 18 maggio 2013
    6. AlmaCattleya 18 maggio 2013
    7. serena 18 maggio 2013
    8. Tissi 18 maggio 2013
    9. Gaia Marfurt 20 maggio 2013
    10. Silvia 8 settembre 2016

    Scrivi un commento