Illustrazione
Asterisk Cosa significa illustrare? Traduzione dall’articolo del Cyber Centre Culturel (francese)
20/09/2010 Morena Forza in Illustrazione / No comments

Ho deciso di tradurre qualche articolo interessante su illustrazione e fumetto.
Questo che segue proviene dal sito francese “Cyber Centre Culturel” (link articolo in francese).

Cosa vuol dire illustrare un testo?

Illustrare un testo dice il dizionario, è “rendere più chiaro un testo”. Questa parola viene dal latino “lustrare” che significa chiarire.
Quindi l’illustrazione è un mezzo per farci comprendere il testo tramite un’immagine.

Illustrazione di Lilidoll (Marion Girérd)

Dove si trovano le illustrazioni?
Si trovano nei documentari, nei giornali e nelle riviste. Chiamiamo anche illustrazioni le tavole disegnate per la moda, la pubblicità, il cinema o il teatro.
Ma soprattutto si trovano nei libri illustrati.
L’illustrazione è spesso nella pagina a fianco al testo, ma a volte è persino sopra o sotto al testo.
E’ sempre relativa alla storia che viene raccontata.

A cosa serve l’immagine nel libro illustrato?
L’illustrazione è narrativa, vale a dire che racconta una storia.
Segue il testo oppure lo comlpeta dandogli più informazioni.

Cappuccetto Rosso di Jean Claverie

Per esempio in questa Cappuccetto Rosso la storia non ci dice che il lupo spia l’arrivo di Cappuccetto Rosso, ma l’illustrazione ci mostra invece che l’aspettava!
Perchè l’illustrazione è sempre un’interpretazione dell’illustratore.
Questo significa che ci mostra la storia come la immagina, come la vede.

Che differenza c’è con il fumetto?
Il fumetto viene anch’esso da giornali e libri illustrati. Ma un giorno si è sviluppata la storia in alcuni riquadri con dei testi per ogni azione, poi per ogni personaggio.

Tavola di “Crazy Tribe” di Elena Mirulla, senza balloon e lettering

Quando leggi un fumetto vedi lo svolgersi di tutti gli avvenimenti, metre l’illustrazione è una sintesi del testo: l’illustratore riassume l’azione o meglio, sceglie un avvenimento, un luogo o un personaggio della storia.

Cosa sono gli originali?
Quando un illustratore crea le sue illustrazioni, risponde alla commissione di un editore.
L’editore gli dà un testo, una storia da illustrare.

Quindi l’illustratore crea prima le tavole da lui. Sono gli originali che saranno in seguito stampati e riprodotti col testo nei libri che tu vedi in libreria o nelle biblioteche.

Omaggio a Sky Doll. Tavola di Lucia Franciosa “Lucy Themeedes” tecnica mista
Questi originali sono opere d’arte. Perchè?
Perchè sono uniche e sono fatte a mano dall’artista. Vale a dire che lui immagina, crea l’illustrazione e la concepisce lui stesso con le tecniche utilizzate abitualmente dagli artisti: matite, pittura,collage…
Condividi su:

Dai un'occhiata anche qui:

Commenti

commenti

Separator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *